Le operazioni più richieste nell’uomo sono la correzione del naso, il rimedio alla calvizie, problema molto accentuato nei giovani ed il cui intervento che si esegue in sedazione ed anestesia locale.

L’operazione comporta il prelievo di unità follicolari mono o bibulbari che vengono poi impiantate nelle zone diradate.

La ginecomastia, poi, può essere “vera”, cioè ghiandolare, o “pseudo tale”, cioè adiposa,  o “mista”. In questo caso il trattamento consiste nell’asportazione parziale delle ghiandole mammarie che esistono normalmente atrofiche anche nel maschio e nella liposuzione.

Interventi poco etici, invece, sono quelli che non seguono una corretta indicazione e sono forzati.

Tra questi non posso non citare l’allungamento del pene ma soprattutto il suo ingrossamento con grasso autologo, cioè proprio,  che crea spesso dolorose e antiestetiche deformità.

Dr. Alberto Orlandi, chirurgo estetico e molto etico

[ Torna indietro... ]