Hanno suggellato il loro amore con una seconda cerimonia, come avevano anticipato mesi fa Filippo Magnini e Giorgia Palmas. Si è trattato, questa volta di una cerimonia religiosa celebrata sabato 14 maggio con uno sfondo davvero spettacolare: il lago di Como.

A metà tra damigelle e flower girls di matrice anglosassone,  le due figlie Sofia, la primogenita avuta dall’ex Davide Bombardini, e Mia, la bambina avuta dal nuotatore. La coppia si è promessa amore eterno nella chiesa di Argegno, in riva la lago.  Pizzo e bouquet di rose, bianche ovviamente, per lei, abito classico blu per lui. L’abito ( uno dei due che ha indossato per l’occasione) era di Atelier Emè. LA foto che hanno rilasciato è in bianco e nero, davanti a uno scorcio di lago dove va in scena il romantico bacio tra i due, lei in tradizionale abito bianco di pizzo con lungo strascico allarga le braccia e in una mano stringe il bouquet di roselline bianche.

Gà due giorni prima delle nozze avevano scritto:

“Buon primo anniversario a noi 12/05/22 … aspettando di coronare il nostro sogno in Chiesa tra due giorni, davanti a Dio e con tutti i nostri cari”, e continuava  “Questi giorni di Maggio sono tutti per noi, per la nostra storia, per il nostro Amore, per la nostra Vita insieme e per la nostra splendida famiglia. A noi che siamo innamorati anche della nostra pazza e incasinata quotidianità Che fantastica storia è la Vita”.

«Si Amore mio 🤍 per sempre noi 14-05-2022», è la caption comune a Giorgia Palmas e Filippo Magnini sui loro profili Instagram il giorno stesso.. I commenti più o meno vip non si sono fatti certo attendere. A partire dalle colleghe di lei, veline ed ex veline come Elisabetta Canalis, Melissa Satta e molte altre, anche se la velina bionda che faceva coppia con la sposa ha avuto un ruolo ben diverso. Elena Barolo, infatti, è stat proprio testimone della sposa.

Il bellissimo nuotatore Filippo Magnini, invece come testimone ha pescato nella ristretta cerchia dei suoi amici scegliendo Fabrizio.