Sì, bisogna pulire anche e spazzole per i capelli perché chi userebbe una cosa sporca per pettinare la chioma? Forse non ci pensiamo o non lo facciamo abbastanza ma, se seguiamo qualche piccolo consiglio, possiamo certamente trovare il giusto equilibrio. Del resto, con una corretta manutenzione, una spazzola può durare anche tre-quattro anni senza problemi.

Hair brush: pulizia quotidiana

Una routine di bellezza adeguata non lascia da parte nulle, neppure la pulizia dei device che utilizziamo ogni giorno. Non dobbiamo pulire solo i pennelli per il make-up ma anche le spazzole per capelli e i pettini che utilizziamo ogni giorno per l’hairstyling.
Una buona norma quotidiana è quella di rimuovere i capelli dalla spazzola dopo ogni utilizzo. Se non riuscite con le dita potete usare i denti di un pettine che vi aiuteranno a rimuovere anche quelli più attorcigliati ai dentini della spazzola. I residui dei capelli vanno gettati nell’immondizia perché potrebbero causare problemi agli scarichi del bagno.

Spazzole per capelli: come pulirle

Per una corretta pulizia di una spazzola possiamo utilizzare un pettine o uno spazzolino da denti (anche questo pulito ovviamente), poi basta una semplice ciotola di vetro abbastanza grande per contenerla, uno shampoo delicato ed un semplice asciugamano.

Pulizia mensile: consigli utili

Una volta al mese circa è necessario fare una pulizia più approfondita con un lavaggio vero e proprio. Per rimuovere i residui e lo sporco basta immergere le setole nell’acqua in una bacinella. Poi si aggiunge uno shampoo e si usa lo spazzolino per strofinare bene le setole in modo da essere sicuri di non trascurare nessuna parte della spazzola. Una volta insaponata bene basta roteare nell’acqua la spazzola senza lasciarla immersa per non rovinare le parti in legno e far penetrare l’acqua al suo interno.

Spazzole e pettini: consigli sulla pulizia

Il suggerimento è proprio quello di non lasciare la spazzola nell’acqua per non danneggiarla, scollarla o scolorirla. Per quanto riguarda l’asciugatura basta appoggiare la spazzola su un asciugamano asciutto per tutta la notte con le setole rivolte verso il basso così l’eventuale umidità andrà giù senza rimanere al suo interno.

MaZ