Esce sempre qualcosa di nuovo che improvvisamente diventa famoso, fondamentale, popolarissimo tra le beauty lovers. In questo caso si tratta di un trattamento medico estetico che sta diventando molto chiacchierato soprattutto oltreoceano. Parliamo di Hydrafacial, come funziona, in cosa consiste e anche quali sono i suoi benefici per la pelle? Ecco qui tutto ciò che c’è da sapere!

Hydrafacial: cos’è e come funziona

Per eseguirlo bisogna rivolgersi ad un medico estetico, dunque è necessaria una consulenza affidabile e professionale. Si tratta di un dispositivo di idradermoabrasione  che agisce secondo tre azioni: pulizia, esfoliazione e poi infusione della pelle con sieri intensivi, quindi un boost di idratazione. Il trattamento dura circa 30 minuti, rimuove le cellule morte ed estrae le impurità mentre contemporaneamente infonde nella pelle sieri detergenti e idratanti da concordare in base allo stato di salute e alle esigenze della pelle.

In cosa consiste il trattamento:

Il trattamento HydraFacial inizia con la pulizia profonda della pelle. Per prima cosa si rimuovono le cellule morte, l’eccesso di sebo e le impurità. Successivamente si applicano una miscela di acidi salicilici e glicolici per esfoliare la pelle e liberare le ostruzioni dai pori. Nella terza fase entra in gioco la punta HydraPeel che viene utilizzata per aspirare punti neri, sporco, olio e impurità e poi invece diventa veicolo per l’applicazione di sieri idratanti, rimpolpanti e nutrienti che ridonano alla pelle l’idratazione ed il nutrimento di cui ha bisogno. Tutte le impurità vengono raccolte in un apposito contenitore e si ha una certa soddisfazione mista a raccapriccio quando si percepisce che quelle impurità prima erano sul nostro viso.

Quali sono i benefici per la pelle?

I t trattamento dovrebbe avere un risultato immediato ovvero dopo solo una seduta la pelle dovrebbe risultare subito più omogenea, luminosa, compatta. Secondo La maggior parte dei pazienti riporta un miglioramento visibile della pelle, un colorito più omogeneo e raggiante dopo un solo trattamento. A seconda delle problematiche e dei bisogni della pelle l’idratazione può durare dai 5 ai 7 giorni ma anche più a lungo, dipende da persona a persona. Per quanto riguarda la durata è anche in questo caso soggettiva, un trattamento una tantum di certo contribuisce a mantenere gli effetti più visibili e più a lungo.

Hydrafacial: per chi è indicato

L’HydraFacial è un trattamento che è indicato per tutte le età e per tutte le tipologie di pelle. La sua popolarità è dovuta proprio a questo, il suo essere versatile e indicato per diverse problematiche lo rende ‘popolare’ trai trattamenti estetici sul mercato. La promessa è quell di migliorare l’aspetto della pelle già dopo una seduta mimando l’effetto botox ma senza aghi e controindicazioni. Si tratta di un tratatemnto dall’effeto immediato che in più può essere personalizzato in base alle esigenze dell apelle in modo da esser eil più possibile efficace e durevole per chi lo sceglie.

MaZ
Maggiori info: hydrafacial.com